Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
 
Seleziona Lingua


Nessun evento in questo mese.

LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031



Online
Ospiti: 1, Utenti: 0 ...

Massimo numero di utenti in linea 207
(Utenti: 0, Ospiti: 207) il sab 09 gen 2010 16:05:27 CET

Utenti: 24
Ultimo iscritto: marina
Numeri Utili RC
W3C Compliance
Valid XHTML 1.1!
Valid CSS!
Credits


© 2007 This site is powered by Gianfranco Tauro
Cookie policy

 LOGO_TI.png blog_logo.jpg 
 
  

Presentata in anteprima “Miguel Cervantes, il poeta di Lepanto”. Opera musicale porterà in Europa il nome di Messina

venerdì 19 agosto 2016 - 15:11:10

Messina, 19 ago. 2016 - (strill.it) - Davanti ad uno straordinario pubblico, accorso per assistere allo spettacolo finale dello Sbarco di Don Giovanni d’Austria, svoltosi nella splendida cornice della scalinata di Palazzo Zanca, è stato presentata in anteprima l’Opera Musicale scritta da Enzo Caruso e Matteo Brancato ambientata a Messina che ha per protagonista Miguel Cervantes e il suo soggiorno a Messina nel 1571.

Con il coordinamento scenico di Gianni Fortunato Pisani, gli inediti brani sono stati interpretati da Margherita Smedile, Guillermo Lopez, Umberto Vita, Clara Santamaria, Stella Giardina e Gabriele Furnari Falanga.

Storia nella Storia, l’Opera racconta della permanenza a Messina della grande Flotta della Santa Lega, composta da 300 navi e 80.000 uomini tra principi, marinai, rematori e uomini di equipaggio e della storia d’amore tra due giovani: Maria, una ragazza popolana messinese e un personaggio della flotta che diventerà famoso con il nome di Miguel Cervantes. Un susseguirsi di emozionanti canzoni, i cui testi, brillantemente interpretati dai giovani attori-cantanti, sono stati accompagnati da suggestivi filmati per raccontare i sogni e le paure di che si accinge alla guerra con la paura di non tornare, la voglia di partire e la tentazione di restare, il dolore delle madri che piangono i propri figli (cristiani e musulmani) che andranno a morire in battaglia e la speranza di coloro che partono per cercare il proprio riscatto nella vana gloria.


Leggi Tutto ...
   Condividi crea pdf di questa news Stampa veloce 


MotoGP, in Austria trionfo della Ducati

domenica 14 agosto 2016 - 15:31:19

Spielberg, 14 ago. 2016 - In Austria doppietta Ducati con Iannone e Dovizioso.Buona partenza Ducati e di Rossi,mentre Lorenzo attende il 2° giro per guadagnare due posti. Valentino prende un lungo e Dovizioso e Iannone fanno la gara,inseguiti da Lorenzo.Dovizioso fa l'andatura, ma Iannone non molla un centimetro e passa in testa. Le Yamaha lottano ormai solo per il podio, con Rossi che insidia il compagno di squadra Lorenzo. I due battistrada danno spettacolo fino alle ultime curve ed è un trionfo con due italiani sui gradini più alti del podio. Rossi quarto (Rainews)
   Condividi crea pdf di questa news Stampa veloce 


MotoGp: Iannone in pole, prima fila italiana in Austria

sabato 13 agosto 2016 - 22:51:42

Sul circuito dello Spielberg, il pilota Ducati precede Rossi e Dovizioso.  Italiani scatenati in Austria, prima gara del Mondiale dopo la sosta estiva. Ducati velocissime come si prevedeva, Rossi c'è. Marquez cade nelle libere, batte la spalla a terra, ma si presenta al via delle qualifiche. 
 
motogp_austria16.jpgSpielberg, 13 ago. 2016 - Dopo la sosta estiva, la MotoGp riprende alla grande per i colori italiani. Sarà tutta italiana infatti la prima fila alla partenza del Gp d’Austria sul circuito dello Spielberg. Andrea Iannone (Ducati) ha strappato la pole position alla Yamaha di Valentino Rossi con il tempo di 1’23”142 staccando il campione di Tavullia di 147 millesimi. Subito dietro, ma sempre in prima fila, l’altra Ducati di Andrea Dovizioso a 156 millesimi. Le Ducati hanno confermato così le indicazioni che le davano velocissime e dunque agguerrite per risultati prestigiosi in Austria. Per Iannone è la seconda pole in carriera in MotoGp. I rivali spagnoli sono relegati in seconda fila: l’altra Yamaha di Jorge Lorenzo è quarto a 219 millesimi, Marc Marquez (Honda), leader mondiale, ha il quinto tempo, staccato di 333 millesimi. Ha comunque del miracoloso la presenza nelle qualifiche di Marquez. Lo spagnolo è stato vittima di una brutta caduta al mattino nella terza sessione di libere sbattendo violentemente a terra la spalla destra. Marquez si “è rimesso a posto la spalla da solo mentre raggiungeva in scooter i box dopo la caduta” ha fatto sapere la Honda. Poi i controlli in ospedale hanno dato esito negativo dando il via libera alla sua partecipazione alle qualifiche. (Rainews)
   Condividi crea pdf di questa news Stampa veloce 


Sport scherma, Rio, giochi olimpici 2016: L'inattesa sconfitta di Arianna Errigo tradita dal suo allenatore.

giovedì 11 agosto 2016 - 15:33:37

Fioretto femminile, Italia sfortunata e tradita esce di scena in Brasile. 

ariannario2016.jpgRio de Janeiro, 10 ago. 2016 - di Gianfranco Tauro - Sulle cause della inaspettata sconfitta di Arianna Errigo in quel di Rio vi sarebbero delle connotazioni alquanto chiare. A rivelarlo è la stessa azzurra, numero uno del ranking internazionale. Eliminata agli ottavi di finale, ha perso per 15-11 contro la canadese Eleanor Harvey, dopo che la schermitrice reggina conduceva in vantaggio per 10-5. Commossa e quasi in lacrime, Arianna pur facendo dell'autocritica, nel suo commento a caldo in conferenza stampa lancia accuse contro il suo allenatore: Sono nell'età giusta per togliermi altre soddisfazioni e sicuramente voglio riprendermi delle rivincite a Tokio in Giappone. Anche se adesso è la cosa che mi interessa di meno. " Non mi sentivo bene già da questa mattina, non sono riuscita a controllare la tensione come solitamente è mia abitudine saper gestire negli appuntamenti più importanti. ariannaerrigo.jpgNel primo assalto non ho tirato libera, indipendentemente dal risultato. Appena c’è stato un momento di difficoltà, proprio nella fase in cui andavo meglio, sono crollata ". Mi è mancata la lucidità, forse ho sbagliato qualcosa ma... "Io da gennaio mi alleno da sola. Il rapporto di lavoro col maestro (Giulio Tommasini) dovrebbe essere più importante di qualsiasi cosa". "Non ho sentito il suo rispetto nei miei confronti, allora è meglio perdere un oro olimpico. Puoi essere l'allenatore più bravo del mondo, ma la fiducia non deve venire meno, va al di là dell'aspetto tecnico..." 

   Condividi crea pdf di questa news Stampa veloce 


Reggio, tradizione e bellezze paesaggistiche sotto il cielo di Agosto: al via laboratori itineranti del Planetario Pythagoras

mercoledì 10 agosto 2016 - 15:27:45

reggio_planetario_panorama.jpgReggio Calabria, 10 ago. 2016 - (strill.it) - Un laboratorio itinerante per sensibilizzare la diffusione delle discipline scientifiche e la conoscenza del territorio. È l’iniziativa promossa dal Planetario “Pythagoras”, Società Astronomica Italiana sez. Calabria, in sinergia con l’Ente Parco d’Aspromonte e il Gal – Area Grecanica, dal titolo “La scienza del vivere quotidiano”.

È stato approntato un programma culturale a sfondo scientifico da svolgersi, prioritariamente in alcuni comuni della nostra provincia che ne hanno fatto esplicita richiesta.

Roccaforte del Greco, Scilla, Africo, Bovalino, Santo Stefano in Aspromonte, Sambatello, Bagaladi ed ancora Reggio i comuni coinvolti nell’evento. Obiettivo primario far conoscere la bellezza dei luoghi e del Cielo alle nostre latitudini.

Resa inaccessibile dall’illuminazione dei centri urbani, la volta celeste osservabile dal Parco d’Aspromonte è tra le più nitide d’Italia.


Leggi Tutto ...
   Condividi crea pdf di questa news Stampa veloce 


Reggio, riforma Camere di Commercio, Le Rsu dicono “no”

mercoledì 03 agosto 2016 - 10:28:02

Reggio Calabria, 02 ago. 2016 - (strill.it) - In merito alla riforma delle Camere di Commercio che il Governo vuole chiudere in questi giorni estivi, le Rsu della Camera di Commercio di Reggio hanno espresso il loro forte disappunto: ” è un danno per le imprese italiane, per i professionisti e per i lavoratori del sistema camerale, che dispongono di professionalità uniche nel sistema della pubblica amministrazione italiana. Questo è quanto sottolineiamo con forza. In un periodo storico-economico in cui è necessario potenziare gli strumenti a supporto del mondo del lavoro, e quindi potenziare le Camere di Commercio, il Governo vuole ridurle a enti burocratici che non saranno più in grado di offrire servizi moderni alle aziende italiane. Ma la strada di riforma della pubblica amministrazione deve essere lastricata di innovazione, non di riduzione delle Camere di Commercio, dei servizi alle imprese, dei dipendenti. Per far ripartire il sistema imprenditoriale italiano, le Camere di Commercio vanno rafforzate, con servizi nuovi e innovativi, che vadano a sommarsi ai servizi attualmente esistenti.

Le imprese non ci chiedono altro che celerità e innovazione.

Per questi motivi chiediamo al Governo e a tutti i parlamentari e alle forze politiche che hanno a cuore il futuro delle imprese italiane, di modificare subito il decreto di riforma che passerà in Consiglio dei Ministri entro agosto, che non crea altro che disservizi al sistema imprenditoriale, e chiediamo di riscriverlo, focalizzando su innovazione, ampliamento di servizi, mantenimento del personale e delle sedi territoriali. L’attuale bozza di decreto, invece, è sostanzialmente identica alla bozza che circolava a gennaio scorso: uno schema di riforma penalizzante per ogni soggetto del sistema economico.



Leggi Tutto ...
   Condividi crea pdf di questa news Stampa veloce 


Sbarcano a Reggio 536 migranti

domenica 31 luglio 2016 - 13:37:47

sbarcoreggio30lug.jpgReggio Calabria, 30 lug. 2016 - Dopo l'ultimo sbarco dello scorso 24 luglio è arrivata nel Porto di Reggio alle ore 8,00 di stamattina la nave Bourbon Argos con a bordo 536 migranti di cui 481 uomini 53 donne e diversi minori non accompagnati. Il sistema di accoglienza ormai consolidato è già attivo. Le operazioni di primo soccorso e assistenza, coordinate dalla Prefettura, sono prestate dal personale della Polizia di Stato, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza, del Comune Capoluogo, della Polizia provinciale, della Capitaneria di porto, dell'USMAF, del SUEM 118 e dell'Azienda Ospedaliera, della Croce Rossa Italiana, dai cavalieri dell'Ordine di Malta, dal Coordinamento Migranti della caritas, da varie altre associazioni di volontariato. Al momento dello sbarco i migranti sono sottoposti alle prime cure sanitarie da parte del personale medico presente sul posto e assistiti dalle Associazioni di volontariato. E' stata inoltre allestita la tenda per il trattamento igienico– sanitario dei migranti con patologie cutanee. I migranti in base al piano di riparto predisposto dal Ministero dell'Interno saranno trasferiti presso le strutture ubicate in Lombardia, Marche, Molise, Puglia, Piemonte, Emilia Romagna. (strill.it)
   Condividi crea pdf di questa news Stampa veloce 


Cinquefrondi, “Festa del Lavoro” della Cgil Piana di Gioa Tauro sul tema della legalità

mercoledì 27 luglio 2016 - 10:09:59

porto-gioia-tauro.jpgCinquefrondi (RC), 26 lug. 2016 - Il 28 e 29 luglio nel piazzale FdC a Cinquefrondi si svolgerà la seconda edizione della Festa del Lavoro promossa dalla CGIL della Piana di Gioia Tauro. Nella prima serata, con inizio alle ore 19, si terrà un dibattito sul tema del porto e dell’area industriale e parteciperanno Mimmo Laganà, segretario Filt-CGIL Gioia Tauro, Salvatore Larocca, della segreteria regionale, l’assessore regionale Francesco Russo  e Nino Cortorillo, segretario nazionale della Filt-CGIL.  A seguire ci sarà il concerto musicale del gruppo “Le Maschere”.
 
Il  29 alle ore 19 il dibattito avrà per tema: “Legalità e lavoro per la rinascita della Calabria e del Mezzogiorno”. Parteciperanno Nino Costantino, segretario  CGIL Piana Gioia Tauro, Michele Conia, sindaco di Cinquefrondi, Giuseppe Falcomatà, sindaco di Reggio, Angelo Sposato, segretario regionale CGIL, Nino Demasi, imprenditore, Don Pino De Masi, referente Libera, Michele Albanese, responsabile nazionale legalità FNSI. Concluderà Susanna Camusso, segretario generale CGIL.  A seguire il concerto di Eugenio Bennato.

Il tema scelto per la Festa del Lavoro di quest’anno è appunto quello della legalità che evidenzia l’impegno della CGIL a tutti i livelli nella battaglia che la magistratura sta portando avanti nel contrastare la ndrangheta e il malaffare in una terra che ha necessità di riscattarsi e di costruire il proprio futuro. La presenza di Susanna Camusso evidenzia che le lavoratrici e i lavoratori, i pensionati, i giovani  non solo sostengono il lavoro delle Procure reggina e calabresi ma vogliono essere parte attiva e fondamentale del processo di liberazione dalla 'ndrangheta. (strill.it)
   Condividi crea pdf di questa news Stampa veloce 


Lega ufficializza: Higuain è della Juve. Depositato contratto di 4 anni, all'argentino 7,5 milioni

mercoledì 27 luglio 2016 - 09:54:09

higuain-juve.jpgTorino, 26 lug. 2016 - (Rainews) - Gonzalo Higuain è un giocatore della Juventus. Lo ufficializza il sito web della Lega Calcio, dopo che il dg Beppe Marotta ha depositato il contratto dell'attaccante argentino. Si conclude in modo positivo, quindi, il trasferimento record del calcio italiano. Il 'Pipita' vestirà il bianconero per i prossimi 4 anni percependo 7,5 milioni di euro a stagione, con lo sfruttamento dei diritti d'immagine rimasto al giocatore. La Juve verserà in due tranche al Napoli i 90 milioni di euro della clausola risolutoria. Gonzalo Higuain scavalca Daniele De Rossi e diventa così il 'paperone' della Serie A. Con l'ingaggio da parte della Juventus, l'attaccante argentino, secondo nella classifica degli stipendi fino allo scorso anno con 5,5 milioni proprio alle spalle del centrocampista giallorosso (6,5), balza prepotentemente in testa al ranking dei salari grazie al contratto da 7,5 milioni di euro netti a stagione con i bianconeri. Con la clausola rescissoria da 90 milioni di euro che la Juve pagherà, quello di Higuain diventa anche il trasferimento più costoso nella storia della Serie A, il terzo di tutti i tempi alle spalle soltanto di Gareth Bale e Cristiano Ronaldo, diventati 'galactici' con assegni staccati dal Real rispettivamente da 100 e da 94 milioni di euro. Un record quello del gallese, ribattezzato appunto mister 100 milioni, destinato a durare ancora pochi giorni visto che il Manchester United è pronto a sborsare fino a 120 milioni per abbattere le resistenze della Juventus e portare Paul Pogba alla corte di Josè Mourinho. Quello del 'Pipita' è uno stipendio inarrivabile per le altre star della Serie A, che non scalfisce però minimamente la classifica mondiale dei calciatori più pagati: l'argentino della Juve resta lontano anni luce dai top player internazionali, guidati da Leo Messi con 20 milioni netti a stagione, davanti ai 18 di Neymar e ai 17 di Cristiano Ronaldo, tanto per citare i primi tre. 


Leggi Tutto ...
   Condividi crea pdf di questa news Stampa veloce 


È morta Franca Faldini: fu l'ultima compagna di Totò

sabato 23 luglio 2016 - 20:54:39

franca_faldini.jpgRoma, 22 lug. 2016 - È morta a Roma Franca Faldini, attrice, giornalista e scrittrice. La donna, 85 anni, fu compagna di Totò nei suoi ultimi 15 anni di vita, dal 1952 al 1967. Nata a Roma nel 1931 in una famiglia borghese ma fuggita in Toscana per le leggi razziali, Franca Faldini era arrivata a Hollywood grazie al pittore americano Ben Stahl, che l’aveva scelta per rappresentare l’Italia nel suo «Momento a Villa d’Este: emozioni dall’album di un pittore americano in viaggio per l’Europa», pubblicato sul prestigioso Esquire. Eletta “Miss Cheesecake”, un premio dedicato alle attrici esordienti, negli Stati Uniti strinse amicizia con grandi attori. Tornata in Italia fu notata da Totò grazie a un servizio su Oggi. Il grande comico iniziò a corteggiarla, anche se la giovane attrice aveva solo due anni più di sua figlia Liliana, nata nel 1933 da una precedente relazione.
 
Totò e la Faldini finsero di sposarsi a Lugano nel 1954 per mettere a tacere i pettegolezzi. In quello stesso anno ebbero anche un figlio, Massenzio, che però morì durante il parto. La stessa Faldini rischiò la vita a causa di alcune complicazioni.“ (napolitoday.it)


   Condividi crea pdf di questa news Stampa veloce 


Edoardo Bennato compie 70 anni: una vita dedicata alla musica

sabato 23 luglio 2016 - 20:50:07

Tra i successi "Viva la mamma", "Sono solo canzonette", "Il rock di Capitan Uncino", "L'isola che non c'è" e "Un'estate italiana"

bennato70anni.jpgNapoli, 22 lug. 2016 - Una vita trascorsa facendo musica per l'artista napoletano, figura chiave della musica italiana. Negli anni '70 Bennato - nato a Napoli il 23 luglio 1946 - ha reinventato la figura del cantautore, mettendo insieme l'irriverenza e l'energia del rock, la lezione di Dylan con l'umorismo e la tradizione di Napoli. II 19 luglio 1980 è stato il primo artista italiano a riempire lo stadio milanese di San Siro con più di sessantamila persone. Bennato è stato inoltre il primo cantante italiano in assoluto a suonare l'armonica a bocca e il primo cantante italiano ad esibirsi, nel 1976, al Montreux Jazz Festival. Tra i successi commerciali, "Viva la mamma", "Sono solo canzonette", "Il rock di Capitan Uncino", "L'isola che non c'è" e "Un'estate italiana", la sigla di Italia '90, secondo le cronache l'ultimo best seller italiano a 45 giri prima che questo supporto sparisse dal mercato.
 
 Il 23 ottobre 2015 è uscito "Pronti a salpare", album dalla decisa impronta rock-blues, prodotto da Orazio Grillo (Brando), edito da Universal Music Italia.“ (napolitoday.it)


   Condividi crea pdf di questa news Stampa veloce 


Licenza d’uso alla Urbs Reggina per Granillo, Falcomatà: “Tifiamo tutti per il ripescaggio”

venerdì 22 luglio 2016 - 23:28:24

Reggio Calabria, 22 lug. 2016 - (strill.it) - Licenza d’uso alla Urbs Reggina per lo Stadio Oreste Granillo. Il Sindaco Giuseppe Falcomatà: «Tifiamo tutti per il ripescaggio». Il Comune di Reggio ha concesso alla Società Urbs Reggina 1914 la licenza d’uso per lo stadio comunale “Oreste Granillo” in vista dell’istanza di ripescaggio al Campionato Nazionale di Lega Pro per la stagione sportiva 2016/2017. Il documento, licenziato nella giornata di oggi, è stato firmato dal Sindaco Giuseppe Falcomatà e trasmesso alla sede della Società. «In attesa della firma della convenzione per la gestione dello Stadio – ha commentato l’assessore allo Sport Nino Zimbalatti – abbiamo concesso ufficialmente alla Società la nostra disponibilità per la licenza d’uso dell’impianto sportivo. Si tratta di un passaggio essenziale per garantire alla compagine calcistica della nostra città, di avere tutte le carte in regola per la domanda di ripescaggio al Campionato di Lega Pro per la prossima stagione sportiva. In questi giorni abbiamo effettuato tutti i sopralluoghi necessari, d’intesa con le forze dell’ordine, per garantire i sistemi di sicurezza che rispondano ai criteri richiesti dalla Figc per lo svolgimento del campionato professionistico». 


Leggi Tutto ...
   Condividi crea pdf di questa news Stampa veloce 


Messina, conclusi i lavori nelle gallerie di Capo d’Orlando e Tindari: dal 22 luglio nuova viabilità

mercoledì 20 luglio 2016 - 23:03:14

Messina, 20 lug. 2016 - Ultimati i lavori di consolidamento, riqualificazione ed adeguamento strutturale delle gallerie Capo d’Orlando e Tindari (posizionate nel lato monte della tratta autostradale Me-Pa – direzione di marcia da PA a ME) è stata ridefinita la viabilità nella tratta secondo il seguente calendario:
 
dalle ore 7:00 di venerdì 22 luglio sarà aperta al traffico la carreggiata all’interno della Galleria Capo d’Orlando (lato monte) e, contestualmente, sarà chiusa quella lato mare per avviare gli interventi strutturali secondo i tempi contrattualmente fissati con l’appalto;
 
dalle ore 11:00 di giovedì 28 luglio sarà riaperta al traffico la carreggiata all’interno della Galleria Tindari (lato monte) e chiusa quella lato mare per dare inizio ai medesimi interventi strutturali. Pertanto, per gli adempimenti di cantiere e di viabilità, la tratta compresa tra gli svincoli di Rocca di Caprileone e Brolo sarà chiusa in entrambe le direzioni di marcia, dalle ore 16:00 del 21 luglio alle ore 7:00 del 22 luglio.

In tale fascia gli utenti, provenienti da PA diretti a ME, dovranno uscire obbligatoriamente allo svincolo di Rocca di Caprileone e rientrare in autostrada utilizzando lo svincolo di Brolo e viceversa, per quelli che da ME sono diretti a PA (uscita a Brolo e rientro a Rocca di Caprileone). (strill.it)
   Condividi crea pdf di questa news Stampa veloce 

Vai a pagina       >>  
Categorie News
     
I don't like using 100% on a table cell when I have a pixel width defined in the other cell so rather than defining the 100% I just hide a large div at the bottom to push out the edge. I don't like using 100% on a table cell when I have a pixel width defined in the other cell so rather than defining the 100% I just hide a large div at the bottom to push out the edge.
Cerca

News

ven 19 ago 2016 15:11:10 CEST
Presentata in anteprima “Miguel Cervantes, il poeta di Lepanto”. Opera musicale porterà in Europa il nome di Messina
[html]
Cervantes, personaggio universale e protagonista, è il poeta che, chiamato da Don Giovanni a scrivere in versi l’epica impresa, diventa il tramite attraverso il quale è possibile riflettere che l’epico scontro, la vittoria sul nemico, alla luce della storia fra Oriente e Occidente, non saranno mai risolutivi, ma uno dei tanti “Mulini a Vento” illusori, effimeri, inseguiti e combattuti dagli uomini.

Il coinvolgente spettacolo, i testi e i momenti scenici, hanno più volte meritato il lungo applauso del pubblico e l’interesse dei partner Spagnoli e Greci, facenti parte della Rete euro-mediterranea ospite in questi giorni a Messina, che hanno manifestato l’intenzione di compartecipare ad una produzione internazionale dell’Opera e la sua rappresentazione nei porti delle città marinare europee coinvolti nello storico evento.
Il forte messaggio trasversale di Pace che essa promuove attraverso il richiamo alla Battaglia di Lepanto e al personaggio protagonista Miguel Cervantes, soldato e poeta a Lepanto, la rende particolarmente interessante per gli attualissimi temi legati al dialogo, alla mediazione e alla pace nel Mediterraneo.

Così, come Notre Dame de Paris continua a promuovere nel mondo il nome di Parigi, ci auguriamo che tale Opera, ambientata a Messina nel XVI secolo, possa veicolare nel mondo il nome di una città che con il suo porto è sempre stata, nella storia, strategico crocevia di rotte di mercanti e di incontro di culture.

(strill.it) 
[/html]  
More... ] 


dom 14 ago 2016 15:31:19 CEST
MotoGP, in Austria trionfo della Ducati
 
More... ] 






mer 10 ago 2016 15:27:45 CEST
Reggio, tradizione e bellezze paesaggistiche sotto il cielo di Agosto: al via laboratori itineranti del Planetario Pythagoras
[html]
Cielo come patrimonio, dunque, da tutelare assieme alla natura della nostra Reggio e nell'Area dello Stretto. Turisti e popolazione, soprattutto i più giovani, al centro di un progetto che con il coinvolgimento di enti pubblici e privati, mira attività di promozione e di animazione della cultura nella regione.

Nelle serate del Laboratorio è stata prevista la lettura di testi classici, alla scoperta delle tradizioni locali, osservazione delle stelle e dei pianeti.

Si parte la notte di San Lorenzo, 10 agosto, con un doppio appuntamento: a Gerace, presso il Chiostro di San Francesco, e sulla spiaggia di Spropoli, frazione di Palizzi, per l’osservazione con i telescopi.

Giovedì 11 agosto a Scilla, il 12 al Planetario Pythagoras di Reggio e nel weekend (13 e 14 agosto) in Piazza a Roccaforte del Greco.

I dettagli del programma sul sito www.planetariumpythagoras.com

(strill.it)

[/html]  
More... ] 



Prossimi Eventi
Nessun evento prossimo
Angolo della Poesia
Meteo
Chatbox
Devi essere registrato per inviare commenti - effettua il Login oppure se non sei registrato clicca qui per iscriverti


Nessun messaggio presente.