Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
 
Seleziona Lingua


Nessun evento in questo mese.

LMMGVSD






1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30





Online
Ospiti: 1, Utenti: 0 ...

Massimo numero di utenti in linea 207
(Utenti: 0, Ospiti: 207) il sab 09 gen 2010 16:05:27 CET

Utenti: 24
Ultimo iscritto: marina
Numeri Utili RC
W3C Compliance
Valid XHTML 1.1!
Valid CSS!
Credits


© 2007 This site is powered by Gianfranco Tauro
Cookie policy

LOGO_TI.png blog_logo_3.png



ExoMars, le prime spettacolari immagini da Marte

mercoledì 30 novembre 2016 - 11:53:19

La sonda era entrata in orbita il 19 ottobre 

exomars.jpg30 nov. 2016 - Doveva essere un semplice collaudo. Invece è stato un successo oltre ogni attesa. CaSSIS, la camera stereo ad alta risoluzione a bordo del Trace Gas Orbiter (TGO) della missione europea ExoMars, reduce dalle prime orbite attorno al Pianeta rosso, ha inviato a Terra immagini che hanno lasciato gli astronomi a bocca aperta per la loro qualità. "Sono veramente spettacolari", commenta soddisfatto Nick Thomas, direttore del dipartimento di fisica dell'università di Berna e principal investigator dello strumento. Exomars, segnalano congiuntamente Agenzia Spaziale Italiana e Istituto nazionale di astrofisica, attualmente si trova in un'orbita molto ellittica, 100mila km dal pianeta nel punto più lontano e 240 km in quello più vicino. Il passaggio a distanza ravvicinata avviene a velocità estremamente elevata. Non tale comunque da impedire a CaSSIS di osservare la regione di Hebes Chasma con una risoluzione di 2.8 m per pixel, riuscendo anche a ottenere immagini stereo, ovvero coppie d`immagini. "Il satellite TGO è perfettamente funzionante, così come tutti gli strumenti a bordo", osserva Gabriele Cremonese dell'Osservatorio astronomico di Padova dell`Inaf, co-principal investigator di CaSSIS, "e per noi a Berna e a Padova quest'ultimo mese è stato molto intenso, perché abbiamo dovuto prepararci a elaborare le prime immagini e coppie stereo". Un inizio come meglio non si poteva sperare, e c'è ancora margine di miglioramento. (Rainews)

   Condividi crea pdf di questa news Stampa veloce 

Categorie News
   
I don't like using 100% on a table cell when I have a pixel width defined in the other cell so rather than defining the 100% I just hide a large div at the bottom to push out the edge. I don't like using 100% on a table cell when I have a pixel width defined in the other cell so rather than defining the 100% I just hide a large div at the bottom to push out the edge.
Cerca

News



dom 22 apr 2018 22:25:21 CEST
Iran: pronti a far ripartire attività nucleari se Usa si ritirano da accordo
[html]
Prenderamo le nostre decisioni sulla base dei nostri interessi di sicurezza nazionale quando sarà il momento ma qualsiasi esse siano non saranno molto piacevoli per gli Usa". Secondo Zarif, i leader europei dovrebbero premere su Trump perché rispetti l'accordo, garantendo così la credibilità degli Stati Uniti nella comunità internazionale.
 
Ma se Washington sarà di diverso avviso, è improbabile che l'Iran rispetti i termini dell'intesa: "Ovviamente, il resto del mondo non può chiederci di rispettare unilateralmente un accordo che è già stato violato". Il capo della diplomazia iraniana si è detto molto scettico sui tentativi di Francia e Germania di convincere gli Stati Uniti ad evitare lo scontro sul dossier iraniano ammonendo che l'unico modo di salvare l'accordo non è modificandolo ma costringere Trump a rispettarlo, come ha fatto fin qui l'Iran. Il presidente americano Donald Trump, intanto, ha fissato al prossimo 12 maggio la scadenza concessa agli alleati europei per "rimediare alle terribili carenze" dell'intesa mentre il presidente francese Emmanuel Macron ha già invitato Trump a non abbandonare l'accordo con l'Iran.
 
(Rainews) 
[/html]  
More... ] 









Prossimi Eventi
Nessun evento prossimo
Angolo della Poesia
Meteo
Chatbox
Devi essere registrato per inviare commenti - effettua il Login oppure se non sei registrato clicca qui per iscriverti


Nessun messaggio presente.