Benvenuto
Nome di Login:

Password:


Ricordami

[ ]
[ ]
 
Seleziona Lingua


Nessun evento in questo mese.

LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930




Online
Ospiti: 1, Utenti: 0 ...

Massimo numero di utenti in linea 207
(Utenti: 0, Ospiti: 207) il sab 09 gen 2010 16:05:27 CET

Utenti: 24
Ultimo iscritto: marina
Numeri Utili RC
W3C Compliance
Valid XHTML 1.1!
Valid CSS!
Credits


© 2007 This site is powered by Gianfranco Tauro
Cookie policy

LOGO_TI.png blog_logo_3.png


Farmacie

fonte  http://www.comuni-italiani.it/080/063/farmacie/    aggiornamento al 15/08/2012
 
Farmacia Abenavoli Rosa Alba Antonietta V. Reparo, 77 (località: Cannavò) Telefono: 0965-673777; Codice: 14341
Farmacia Arcudi Consolato C. Garibaldi, 372 Telefono: 0965-24471; Codice: 14343
Farmacia Aschenez V. Aschenez, 137 Telefono: 0965-899194; Codice: 14420; Partita Iva: 01281690808
Farmacia Barilla Nicola V. Sabauda, 67/A (località: Salice) Telefono: 0965-600060; Codice: 14346; Partita Iva: 00113390801
Farmacia Battaglia Alfonsina (località: Ponte San Pietro) Codice: 14347; Partita Iva: 01134600806
Farmacia Bello B.-Infantino M Via Dei Monti, 146 (località: Villa San Giuseppe) Telefono: 0965-679010; Codice: 14377; Partita Iva: 00622320802
Farmacia Borruto M. Grazia V. Carlo Alberto, 20 (località: Gallina) Telefono: 0965-682818; Codice: 14344; Partita Iva: 01572290805
Farmacia Bova Caterina Via Nazionale S. Leo, 66 (località: San Leo) Telefono: 0965-675180; Codice: 14351; Partita Iva: 00116270802
Farmacia Branca Snc Delle Dr.Sse Silvana Branca e Roberta Canizzaro Via S. Caterina, 144 Telefono: 0965-46077; Codice: 14353; Partita Iva: 02333820807
Farmacia Brescia Giuseppina Via Reggio Campi, 67 (località: Terreti) Telefono: 0965-681028; Codice: 14354; Partita Iva: 00092770809
Farmacia Calarco Giuseppe P. S. Marco, 15 Telefono: 0965-896188; Fax: 0965-896188 Codice: 14355; Partita Iva: 01057840801
Farmacia Caridi Elvira Codice: 14361; Partita Iva: 00080380801
Farmacia Caridi Giuseppa (località: Ortì) Codice: 14362; Partita Iva: 00828650804
Farmacia Catalano Giuseppe (località: Mosorrofa) Telefono: 0965-341095; Codice: 14365; Partita Iva: 00151250800
Farmacia Catalano Teresa V. Nazionale, 110 (località: Gallico) Telefono: 0965-370043; Codice: 14366; Partita Iva: 00122940802
Farmacia Costa Rosaria Codice: 14367; Partita Iva: 02600840801
Farmacia Crea Giuseppina Maria Via Comunale Croce - Valanidi, 81 (località: Saracinello) Telefono: 0965-641557; Codice: 14357; Partita Iva: 02329670802
Farmacia Cuzzocrea Filomena Strada Provinciale Mosorrofa, 25 Telefono: 0965-341019; Codice: 14370
Farmacia Eredi Liotta Antonio V. Demetrio Tripepi, 30 Telefono: 0965-22991; Fax: 0965-22991 Codice: 14382; Partita Iva: 00090720806
Farmacia Galenica V. Reggio Modena, 39 Telefono: 0965-51128; Codice: 14364; Partita Iva: 02666330804
Farmacia Gioffrè Pasquale Via Portanova Cardinale, 9 Telefono: 0965-25142; Codice: 14375; Partita Iva: 00123600801
Farmacia Igea Via Sbarre Inferiori, 371 Telefono: 0965-55977; Codice: 14348; Partita Iva: 01227220801
Farmacia Labate Giovanni Codice: 14421; Partita Iva: 01479210807
Farmacia Laganà Alberto Corso Garibaldi Giuseppe, 573 Telefono: 0965-812090; Codice: 14379; Partita Iva: 00010190809
Farmacia Lazzaro Clarice Via Nazionale Archi, 11 (località: Archi) Telefono: 0965-651175; Fax: 0965-651175 Codice: 14380; Partita Iva: 01104890809
Farmacia Marra Via Portanova Cardinale, 147 (località: Podargoni) Telefono: 0965-810390; Codice: 14385; Partita Iva: 01255230805
Farmacia Megale Sebastiano Maurizio Contrada S. Anna (località: Trunca) Telefono: 0965-346727; Codice: 14350; Partita Iva: 02159400809
Farmacia Monteduro Viale Moro Aldo, 4 Telefono: 0965-54552; Codice: 14390; Partita Iva: 01134310802
Farmacia Neri Quintino V. Nazionale, 353 Telefono: 0965-359468; Fax: 0965-357225 Codice: 14392; Partita Iva: 00119520807
Farmacia Pardeo Domenico Via Cagliostro Mario, 1 (località: Sambatello) Telefono: 0965-344048; Codice: 14415; Partita Iva: 01268840806
Farmacia Pellicanò Antonio V. Nazionale, 695 (località: Bocale II) Telefono: 0965-677420; Fax: 0965-677704 Codice: 14394; Partita Iva: 01347040808
Farmacia Pellicanò Luciana Vl. Calabria, 78 Telefono: 0965-52022; Codice: 14428; Partita Iva: 01439560804
Farmacia Polimeni Dr. Domenico V. Nazionale, 301 (località: Catona) Telefono: 0965-302531; Fax: 0965-304075 Codice: 14398; Partita Iva: 02501310805
Farmacia Postorino Massimo Via De Nava Giuseppe, 118 Telefono: 0965-891753; Codice: 14396; Partita Iva: 00518420807
Farmacia Romeo Carlo V. Anita Garibaldi, 55 (località: Gallico) Telefono: 0965-370132; Codice: 14419; Partita Iva: 01610110809
Farmacia Romeo M. Stella Piazza Castello Telefono: 0965-27551; Codice: 14417; Partita Iva: 02389370806
Farmacia S. Agata Sas Via Ravagnese 2/4 Telefono: 0965-643174; Codice: 14352; Partita Iva: 02529620805
Farmacia San Brunello Snc Dei D.ri F. Arcudi e R. Lo Presti V. N. Manfroce 39 Telefono: 0965-47581; Codice: 14359; Partita Iva: 00293560801
Farmacia Scerra Domenico V. Reggio Campi, 95 Telefono: 0965-811587; Fax: 0965-307687 Codice: 14401; Partita Iva: 01200950804
Farmacia Sorgonà Leonardo Via Sbarre Centrali Telefono: 0965-52114; Codice: 14404; Partita Iva: 00129320800
Farmacia Staropoli Nicola Snc Via Tripepi Demetrio, 62/A Telefono: 0965-27982; Codice: 14426; Partita Iva: 01408670808
Farmacia Stilo Vincenzo V. Nazionale, 179/181 (località: Catona) Telefono: 0965-302641; Codice: 14406; Partita Iva: 00093050805
Farmacia Zema Giovanna V. Chiesa Nuova, 10 (località: Rosalì) Telefono: 0965-679037; Codice: 14412; Partita Iva: 00113400808
Nuova Farmacia Centrale di Rosanna Lo Presti & C. Sas Corso Garibaldi Giuseppe, 455 Telefono: 0965-307751; Codice: 14403; Partita Iva: 02319430803
Parafarmacie - vendita farmaci senza ricetta medica
Cuzzocrea Filomena Via San Sperato, 75 Codice: 003959; Partità Iva: 00085250801
Daffarmsrl Via Sbarre Centrali Codice: 003033; Partità Iva: 02429780808
Healthcare Point srl Via Ravagnese, 11 Codice: 002755; Partità Iva: 02408770804
Luppino Domenico Via Miraglia Codice: 003892; Partità Iva: 01216850808
Mcd Srl Via Vecchia Pentimele, 46 Codice: 004210; Partità Iva: 02449770805
Para Elios La Bottega Del Benessere Via Caulonia, 16 Codice: 002178; Partità Iva: 02401200809
Parafarmacia Via Ipponio, 130 Codice: 003564; Partità Iva: 02441200801
Parafarmacia Del Dottor Creazzo Antonino Bruno Via Giuseppe De Nava, 60 Telefono: 0965-25262; Codice: 003150; Partità Iva: 02429970805
Parafarmacia Dott. Leandro Cuzzocrea Viale Aldo Moro, 56 Telefono: 0965-598817; Codice: 002735; Partità Iva: 02115420800
Parafarmacia Eremo Di Marra Dott. Francesco Via Cardinale Portanova, 147 Codice: 007422; Partità Iva: 01255230805
Parafarmacia Minoliti Tiziana Via A. Spanò, 32 Telefono: 0965-898902; Codice: 004577; Partità Iva: 02496920808
Parafarmacia Sant'Anna Via Sant'Anna Telefono: 0965-29398; Codice: 005934; Partità Iva: 02591380809
Puntofarma Via Schiavone Mati Codice: 006251; Partità Iva: 02466370802
Remedia Dottoressa Chiara Liconti & C. S.A.S. Via Capobianco, 5 Telefono: 0965-331037; Codice: 003576; Partità Iva: 02452110808

 10.0 - 1 vote 

Devi essere loggato per inserire commenti su questo sito - Per favore loggati se sei registrato, oppure premi qui per registrarti
I don't like using 100% on a table cell when I have a pixel width defined in the other cell so rather than defining the 100% I just hide a large div at the bottom to push out the edge. I don't like using 100% on a table cell when I have a pixel width defined in the other cell so rather than defining the 100% I just hide a large div at the bottom to push out the edge.
Cerca

News

sab 23 mar 2019 08:25:47 CET
Falcomatà: “Difendiamo gli interessi dei reggini. Dissesto, battaglia da combattere”
[html]
“La Città attraversa una fase complessa che produce una serie di interrogativi non solo tra i cittadini – ha spiegato il sindaco a margine dell’incontro – ma anche tra gli addetti ai lavori e tra tutti quei soggetti che per ruolo o per funzione risultano rappresentativi dei comparti sui quali andrebbero a ricadere gli effetti di un’eventuale nefasta ipotesi di dissesto finanziario dell’Ente. Se infatti il default finanziario non avrebbe effetti diretti sui cittadini, per via del fatto che le imposte comunali sono già al massimo delle aliquote per via del piano di rientro per il ripiano dei debiti prodotti durante le precedenti gestioni contabili, è il tessuto produttivo che avrebbe le peggiori conseguenze da un’eventuale dichiarazione di dissesto”.

“Lo abbiamo affermato con forza in tutte le sedi – ha aggiunto il sindaco – il dissesto va evitato soprattutto per una questione di giustizia sociale. Non possiamo consentire che una comunità che ha già dovuto subire qualche anno fa l’onta di uno scioglimento per mafia sia messa oggi, a causa degli effetti della pregressa fallimentare gestione delle finanze comunali, di fronte ad una nuova mortificazione, che peraltro avrebbe effetti pesanti sull’economia cittadina. Naturalmente ci riferiamo a tutti quei professionisti e alle imprese che hanno avuto rapporti economici con il Comune per progetti finanziati esclusivamente con somme di bilancio. È per loro che la città intera, stringendosi attorno all’Amministrazione, ha il compito di continuare questo percorso, portando fino in fondo questa battaglia. Noi continueremo a lavorare per difendere gli interessi dei reggini”.

In mattinata il sindaco ha incontrato i giudici della Sezione giurisdizionale regionale della Corte dei Conti di Catanzaro. Un incontro cordiale, richiesto dall’Amministrazione comunale reggina, finalizzato ad approfondire, dal punto di vista tecnico-giuridico, gli eventuali effetti della sentenza della Corte Costituzionale.

(strill.it)
[/html]  
More... ] 






ven 01 mar 2019 09:33:23 CET
Denuncia i boss, lo Stato lo punisce: suicida l'imprenditore antiracket
[html]
Nel 2007, Rocco Greco non solo aveva denunciato i boss della Stidda e di Cosa nostra che si dividevano il pizzo. Aveva anche convinto altri sette imprenditori a fare la sua stessa scelta. "Era la primavera di Gela - dice oggi il figlio - mio padre ne andava orgoglioso. Ma non era stato affatto semplice. All'epoca, però, si respirava un'aria nuova in questa parte di Sicilia, anche grazie all'allora sindaco Rosario Crocetta". Le denunce di quegli imprenditori fecero scattare undici arresti nel blitz ribattezzato "Munda mundi". E dopo gli arresti, le condanne per 134 anni. Una sentenza che anche la Cassazione ha confermato. Ma nelle vene dei processi sono rimaste le accuse degli imputati, che hanno sempre cercato di gettare ombre su chi li aveva portati in carcere. "Ma quale pizzo, gli imprenditori pagavano il nostro sostegno. E spartivamo gli utili".

Una tesi smentita in tutti i gradi di giudizio. Gli imprenditori erano vittime. Ma vittime - osserva il Viminale - che si erano relazionate con i boss, che avevano accettato il prezzo del pizzo. "C'è il rischio di infiltrazioni mafiose nell'azienda". Parole pesanti. Ma il figlio di Rocco Greco ribadisce l'importanza di quella denuncia fatta dal padre: "Non dobbiamo dimenticare cos'era Gela all'epoca. Più di cento morti in un anno. E veniva ucciso anche chi non pagava il pizzo".

Dopo l'ultima interdittiva antimafia, un mese fa, sono arrivate le revoche di tutte le commesse pubbliche e private per la ditta di Greco, che si occupa di lavori edili. "Sono stati licenziati 50 operai", dice Francesco Greco. Intanto, l'imprenditore provava a ribadire le sue ragioni con una serie di ricorsi. Ma il Tar di Palermo non ha concesso la sospensiva dell'interdittiva (anche il Tar Lazio aveva dato disco verde al Viminale). "Il giorno dopo, il 26, siamo andati dall'avvocato per un ulteriore ricorso", racconta ancora il figlio. "La sera, papà era euforico. Mi sembrò strano. Diceva: che bella serata stiamo trascorrendo. Non capivo".

Mercoledì mattina, Rocco Greco si è svegliato alle 5,30. Ha detto alla moglie che andava in azienda per guardare alcune carte. Tre ore dopo, sono arrivati Francesco e gli altri dipendenti. "Mio padre non era in ufficio. Mi sono insospettito. Anche perché aveva lasciato la fede e l'orologio a casa. Abbiamo iniziato a cercarlo. Era dentro un container, poco distante, in una pozza di sangue". Rocco Greco non ha lasciato neanche un biglietto. Dice il figlio: "Qualche giorno fa, aveva ripetuto a mia madre: "Ormai, il problema sono io. Se vado via, i miei figli sono a posto".

[/html]  
More... ] 





Prossimi Eventi
Nessun evento prossimo
Angolo della Poesia
Meteo
Chatbox
Devi essere registrato per inviare commenti - effettua il Login oppure se non sei registrato clicca qui per iscriverti


Nessun messaggio presente.